«

»

Ago 29

Telemedicina : campagna video per promuovere i suoi punti di forza

Per promuovere la telemedicina in Francia, il Ministero della salute, in collaborazione con il Collettivo interassociatif sulla salute (PIC), è il lancio di una campagna video. La scoperta.

telemedecine' data-recalc-dims='1Al fine di facilitare l’accesso alla cura del paziente, il ministero della salute promuove lo sviluppo della telemedicina in città e il medico-sociale del settore. Questa innovativa forma di organizzazione delle cure è ancora troppo limitato all’ambito dell’ospedale : è necessario, quindi, per rimuovere gli ostacoli al suo sviluppo.

Per promuovere la telemedicina e i suoi vantaggi per il pubblico in generale, il ministero degli affari sociali, salute e diritti delle donne in connessione con il Collectif interassociatif sulla salute (PIC), ha lanciato la campagna video " Telemedicina : tutto per giocare, per ora ".

In questo video viene illustrato il valore aggiunto dell’utilizzo della telemedicina attraverso 3 esempi pratici :

  • "Tele-CORSA-Artois-Hainaut" (centre hospitalier de Lens),
  • "Il follow-up clinico a casa (SCAD) pazienti con insufficienza cardiaca" (centre hospitalier universitaire de Caen),
  • e "La cura dei pazienti detenuti in una Unità di Salute" (ospedale di Lannemezan).

Per mezzo di questi 3 casi i vantaggi della telemedicina sono immediatamente comprensibili : la parità di accesso all’assistenza sanitaria e migliorare la tempestività di cura, mantenendo la qualità della diagnosi da una condivisione di informazioni veloce ed efficiente tra i professionisti sanitari, la limitazione di complicazioni legate alla cura troppo tardi, soprattutto per i più incidenti vascolari cerebrali (ICTUS).

La telemedicina è una pratica medica che mette in relazione tra loro, a proposito di nuove tecnologie :

  • il paziente e di uno o più professionisti della salute, tra cui un medico,
  • diversi professionisti della salute, tra i quali almeno un professionista medico.

Esso consente di :

  • per stabilire una diagnosi,
  • per assicurare, per un paziente a rischio, un follow-up nel contesto di prevenzione o di un follow-up post-terapia,
  • richiedono uno specialista di parere,
  • per preparare una decisione terapeutica,
  • prescrivere prodotti, prescrivere o la prestazione di servizi o di atti,
  • per eseguire un monitoraggio della condizione dei pazienti.

Il decreto applicativo della legge HPST, pubblicato nell’ottobre 2010, è venuto a rafforzare la base giuridica per la telemedicina, specificando le condizioni della sua realizzazione e della sua organizzazione. Il 5 atti di telemedicina possibile :

  • Tele-consultazione : un medico dà una consultazione per un paziente a distanza, che può essere assistito da un professionista della salute. Il paziente e/o il professionista al suo fianco per fornire le informazioni, il medico per la diagnosi in remoto.
  • Il téléexpertise : un medico cerca di distanza il parere di uno o più colleghi, sulla base delle informazioni mediche relative alla cura di un paziente.
  • Il monitoraggio remoto medici : un medico monitor remoto e interprete impostazioni mediche di un paziente. La registrazione e la trasmissione dei dati può essere automatizzato o effettuato dal paziente stesso o da un professionista della salute.
  • Il telecomando di assistenza medica : medico partecipa ad una distanza, un altro professionista sanitario nel corso di un atto.
  • Il medico del regolamento : i medici dei centri di 15 fornire telefonicamente per una diagnosi iniziale per determinare e avviare la risposta più appropriata alla natura della chiamata.

Fonte : Ministero degli affari sociali, salute e diritti delle donne

Lascia un commento