«

»

Set 28

Sostituti dello zucchero: tutto quello che c’è da sapere su di loro

Cibi e bevande, sostituti dello zucchero hanno un valore calorifico inferiore rispetto alle alternative che contengono zucchero, ma vogliamo davvero aiutare a perdere peso?

Le malattie e complicazioni di salute che viviamo ha causato che sia riducendo significativamente il consumo di zucchero, tuttavia, ancora non si può vedere un reale impatto a livello globale. Secondo l’American Heart Association, le migliaia di morti causate dal cancro, diabete di tipo 2 e problemi di cuore sono direttamente collegati ai cibi o bevande ricche di zucchero. Per questo motivo, sostituti dello zucchero sono considerati come un’alternativa interessante per chi ama mangiare molto dolci.

La storia di sostituti dello zucchero

L’uso di sostituti dello zucchero risale al 1800, quando è stato scoperto saccarina, anche se il suo periodo di massimo splendore era durante le Guerre Mondiali, a causa della mancanza di produzione di zucchero. Anni più tardi, nel 1960 iniziò a commercializzare bevande e alimenti privi di zucchero. Questo era dovuto al controllo clinico di peso è diventato sempre più comune.

Da questo momento in poi, la popolazione divenne consapevoli del loro ruolo nella vostra salute e che sembrava nuovi sostituti dello zucchero. Saccarina è da 200 a 700 volte più dolce dello zucchero) è rimasta l’unica opzione, fino al 1981, quando l’aspartame (200 volte più dolce dello zucchero) è diventato il dolcificante preferito di più di 6000 alimenti e bevande, con l’approvazione della FDA.

Nel 1988, ha approvato il consumo di acesulfame K (200 volte più dolce dello zucchero) e nel 1999 ha consentito la vendita per uso generale di sucralosio (l’elemento principale del Splenda ed è 600 volte più dolce dello zucchero). Il sostituto dello zucchero più nuovo è il neotame (40 volte più dolce aspartame), che è stato approvato nel 2002. Da questi sostituti dello zucchero sono stati creati per altre alternative, quando sono mescolati con lo zucchero vero e proprio per aumentare o migliorare il gusto di differenti prodotti.

Non sostituisce lo zucchero può veramente aiutare a perdere peso?

È una credenza popolare che i sostituti dello zucchero per ridurre l’apporto di calorie e facilitare la perdita di peso. Pertanto, abbiamo condotto studi che rispetto perdita di peso tra coloro che hanno utilizzato i prodotti dolcificati con sostituti dello zucchero e coloro che avevano zucchero normale, e ‘ stato dimostrato che la differenza è appena percettibile tra un gruppo e l’altro. Tuttavia, è stato stabilito che coloro che hanno consumato sostituti dello zucchero dopo la perdita di peso sono stati in grado di rimanere.

Non esagerare con il sostituto dello zucchero

Una delle grandi domande sui sostituti dello zucchero è l’importo che si può prendere. Secondo la FDA, la quantità accettabile in un giorno sono l’equivalente di:

18 lattine di coca soda dolcificata con aspartame. 10 bustine di qualcosa di dolce. 31 lattine di soda di dieta, dolcificati con acesulfame-k. 6 lattine di coca soda dolcificata con sucralosio.

Nonostante il fatto che queste sono le quantità che la FDA per essere sani, nutrizionisti e medici sono d’accordo che è comune per le persone a sostituire cibi sani con la dieta di cibi. Questo è un problema perché non sempre fare sostituzioni sani. Ad esempio, modificare uno yogurt normale che una luce è una buona alternativa, ma non è il cambiamento di un soft drink normale per una luce. Questo perché il corpo è sempre calorie vuote che non aggiungono nulla di positivo.

Inoltre è stato dimostrato che coloro che consumano una grande quantità di bevande senza zucchero tendono ad aumentare il loro consumo, rendendo difficile la perdita di peso. La causa più comune è che quando si aggiunge un sostituto dello zucchero di qualsiasi prodotto senza contenuti fatti (come l’acqua o soda) aumenta la sensazione di fame.

Pertanto, sia come medici nutrizionisti concordano che l’importo massimo raccomandato sono 6 bustine (6 grammi) di uno qualsiasi di questi dolcificanti al giorno.

Che dovrebbero evitare di sostituti dello zucchero?

Anche se gli alimenti che contengono zucchero sostituti sono generalmente considerati sicuri, i medici raccomandano che le donne incinte e i bambini, per limitare il loro uso. Quello che sarebbe opportuno prendere i cibi naturali, come l’acqua o succhi di frutta fresca. Coloro che soffrono di fenilchetonuria devono evitare tutti i prodotti contenenti aspartame poiché contiene fenilalanina. La fenilchetonuria (pku) è una malattia genetica che impedisce al corpo di sintetizzare la fenilalanina, che può causare gravi problemi cerebrali.

Si alternative naturali! La Stevia es ideal para aquellas personas que sufren de diabetes.

La Stevia es ideal para aquellas personas que sufren de diabetes. La Stevia è ideale per chi soffre di diabete.

Stevia

Si tratta di un dolcificante naturale è molto basso in calorie e sempre più popolare. Si tratta di un derivato della pianta dello stesso nome, che è stato utilizzato come dolcificante e rimedio naturale per secoli in Sud america. Uno dei principali vantaggi di stevia è che non fornisce calorie, pur essendo molto dolce.

Inoltre, è stato stabilito che questa sostituzione diminuisce la pressione del sangue tra il 6 e il 14% quando è alta e non influisce in meno quando è normale. Questa funzione è ripetuto con i livelli di zucchero nel sangue, che sono significativamente più basso nelle persone con diabete. L’unico problema con la stevia è che il gusto può essere un bel po’, quindi bisogna trovare il perfetto opzione per ciascuno di essi.

Eritritolo

Questo sostituto è un alcol e un dolcificante che si trova in alcuni tipi di frutta, da cui viene estratto attraverso un processo industriale. Ogni grammo fornisce 0.24 calorie, l’equivalente del 6% delle calorie contenute nello zucchero. L’eritritolo non promuovere i picchi di glucosio nel sangue, né di insulina, né influenzare i livelli di colesterolo o trigliceridi. Questo sostituto è assorbito naturalmente l’intestino e escreto dai reni.

Il suo consumo deve essere moderato, perché può causare disturbi digestivi. Per molte persone, sostituti dello zucchero sono una grande alternativa e, anche se può essere di grande aiuto, è l’ideale per consumare in quantità moderata (come tutto…)

Lascia un commento