«

»

Gen 17

Sondaggio : il francese e la salute connessi

Il portale di vendita online di prodotti per la salute 1001Pharmacies.com ha lanciato un sondaggio tra i francesi, sui loro sentimenti e il volto di oggetti connessi nel campo della salute. La scoperta.

santeconnectee' data-recalc-dims='1Il mercato di oggetti collegati è in crescita e la salute campo è un campo di sviluppo enorme. Per conoscere i sentimenti dei francesi per quanto riguarda lo sviluppo della connected health, il sito 1001Pharmacies.com ha lanciato un sondaggio tra i suoi visitatori*.

Cedric O’neill, un Farmacista e co-fondatore di 1001Pharmacies.com " più e più gli oggetti sono collegati al nostro corpo. Questi prodotti interferire nella nostra vita quotidiana, con l’obiettivo principale di migliorare la nostra salute : per mantenersi in forma, per migliorare le sue prestazioni, per prevenire la malattia, per la diagnosi precoce arrivo di patologie, ecc, Per il momento, questi oggetti sono ancora poco utilizzati, principalmente a causa dei loro prezzi proibitivi. Tuttavia, un sacco di sviluppi e le emozioni che hanno generato portato a credere che diventerà presto indispensabile per gli utenti. Ma davvero pensate dei consumatori di tali innovazioni tecnologiche ?".

Con il 99% delle persone interessate a questi oggetti connessi, è inutile chiedere la questione della loro appetito per questi nuovi prodotti. Il potenziale utilizzo di quest’ultimo, per parte sua, si differenzia notevolmente a seconda delle persone. Due tendenze principali sono stati individuati : il monitoraggio delle attività sportive e delle prestazioni, nonché alla prevenzione di talune malattie, sono di interesse sia come priorità il 65% degli intervistati. Il monitoraggio della qualità del sonno e la diagnosi di alcune patologie, invece, dovrebbe attrarre una persona in due.

L’uso di oggetti collegati :

Santeconnectee1' data-recalc-dims='1

Per il monitoraggio di alcuni parametri biologici e la prevenzione delle malattie, gli intervistati, tuttavia, rimangono molto refrattari per l’autorizzazione degli impianti e dei dispositivi medici. Così, solo il 12% sarebbe disposto ad accettare l’impianto di un chip che sarebbe la misura dei principali parametri biologici, necessari per la prognosi di alcune malattie. Tuttavia, il 49% di loro avrebbe accettato qualsiasi della stessa, in caso di reale necessità, e con una prescrizione del medico.

Santeconnectee2' data-recalc-dims='1

L’ansia intorno a dati sanitari

Lo sviluppo di questi oggetti collegati solleva nuovi problemi in materia di sicurezza dei dati raccolti. Infatti, un vero e proprio problema etico si pone sulla gestione di tutti questi dati. Perché se possono essere analizzati per migliorare la comprensione di alcune malattie, la gente sbagliata la cura può anche essere oggetto di abuso e di essere la causa di discriminazione. Un disturbo che interessa quasi il 70% degli intervistati.

Di salute migliori articoli collegati

Tra l’universo che sono ampiamente acclamato dai consumatori di oggetti collegati 5 categorie di testa : allenatore di attività fisica, l’auto-misurazione della pressione arteriosa, monitoraggio del bambino, seguito dal sonno e peso.

  • Allenatore di attività fisica
  • Auto-misurazione della pressione arteriosa
  • Baby Monitor
  • Bracciali o orologi che misurano l’attività fisica è ora collegato gli oggetti più richiesti dai consumatori. In salute, più di 1 oggetto attaccato su 3 ha venduto è un "allenatore" che misura l’attività fisica e le prestazioni. Questi oggetti sono utilizzati per misurare il numero di passi effettuati dall’utente, la distanza percorsa, le calorie bruciate o il battito cardiaco. Alcuni permettono anche di analizzare la qualità del sonno e servire come un campanello d’allarme.

    *Metodologia : Indagine basata sull’analisi del comportamento di 800.000 visitatori unici sul sito 1001Pharmacies dal 1 gennaio al 15 marzo 2015, e su un campione di 200 persone al di fuori del Web rappresentativo della popolazione francese 18 anni e più. Metodo di quota e di recupero applicate le seguenti variabili : sesso, età, categoria socio-professionale e la regione degli intervistati.

    Fonte : 1001Pharmacies.com

    Lascia un commento