«

»

Gen 06

Il coraggio di vivere la vita che si desidera contare

Tutti noi siamo il risultato delle nostre storie, i nostri trionfi e fallimenti. Ci sono gli insegnamenti che derivano da ogni esperienza, e l’atteggiamento con cui stiamo scrivendo il libro della nostra esistenza.

Il coraggio di vivere la verità della vita che vogliamo raccontare, richiede un po ‘di tutti questi ingredienti: coraggio, autostima, capacità di resilienza e di un po’ di sana follia con cui affrontare tutte quelle paure che, una volta quando, mettere pareti dei nostri sogni.

Wayne Dyer, psicologo e uno di la maggior parte degli scrittori di auto-aiuto con un peso maggiore negli ultimi anni, ci ha lasciato un’eredità di eccezionale rispetto a quelle strategie con cui riscrivere la nostra vita in felicità.

Per lui, uno degli aspetti più cruciali per iniziare a dare forma alla vita di verità ci piacerebbe avere è quello di imparare a prendere decisioni. Una cosa senza dubbio complessa come “spaventoso”, a volte.

Oggi nel nostro spazio vogliamo dare le opportune strategie per farlo. Per prendere le decisioni più brave con il giorno per giorno, disegnare un orizzonte di speranza in più nella vostra vita.

La vita è a rischio, con la responsabilità di

Quando è stata l’ultima volta che si è preso un rischio per qualcosa o qualcuno? Se non lo ricordate, sicuramente, perché si vive in un tempo in cui, o tutto quello che volete, e non immaginate quanto la vita di un altro modo, o semplicemente perché hai dato.

Si consiglia di leggere anche “Se non ci dicono niente, solo un’occhiata”

Ci crediate o no, paghiamo tutti, in molti modi, dai che ci siamo quasi non si rendono conto di:

Ci arrendiamo quando andiamo dalle decisioni di altri. Ci arrendiamo quando, a dispetto di non essere felice, non diciamo che “è meglio il cattivo conosciuto che il buono da conoscere”, quando si stabilirsi nel dolore e tristezza per il semplice timore che ciò che hanno venuto per essere ancora peggio. Ci arrendiamo quando scegliamo di lasciare prenda cura di noi, quando ci concentriamo sugli altri, e ci dimentichiamo che, se non stiamo bene, non saremo in grado di dare il meglio di noi stessi a coloro che amiamo.

Per vivere con integrità e la felicità è a rischio. Che ci piaccia o no, ogni giorno c’è da prendere decisioni adeguate che consentano di raggiungere disegnare il percorso che si vuole veramente per noi stessi.

Che domani ci sarà il conteggio qualcuno come “qualcosa che era veramente la pena di vivere.”

Prendere nota di questi suggerimenti.

mujer-sin-ropa-debajo-del-agua

La preoccupazione è immobilizzato: spostare

Uno dei principali problemi che non riusciamo più a vivere la vita che si vuole veramente è perché noi store troppe preoccupazioni.

Una preoccupazione che ha uno scopo: ci invitano a cercare strategie per trovare una soluzione. Se restiamo ancora poco, a poco, il problema sarà più grande. Spostare il coraggio di trovare nuove opzioni, esperienze…

Vi consigliamo di leggere “la curva più bella di una donna è il suo sorriso”

La fiducia che quello che hai in mente funziona

Siamo tutti nati con la paura. Sono un meccanismo di sopravvivenza che ci permette di adattarsi meglio ai nostri contesti. Ora, ci sono timori che la logica paure e limiti, senza altro senso che quello che si ottiene, è quello di tagliare la nostra qualità di vita.

Lasciare un lato i timori che gli altri vogliono infondere. Non ascoltare il “non è possibile, che tu non sai”. La fiducia nei tuoi sogni e la sicurezza che, qualunque cosa tu abbia in mente, si può lavorare. Lasciare un lato le preoccupazioni e le paure, e, semplicemente, il coraggio. Se va male, almeno avrai imparato. Se ha un buon gusto, hai qualcosa di ancora più positivo, per realizzare un sogno: scoprire di che cosa sei capace.

mujer-con-pájaro disfrutando de vivir

Danza con la vita

Siamo sicuri che ti piace ballare, è l’amore per lasciarsi andare al ritmo di una melodia per godere di quel momento meraviglioso che tanto piace, che si sono liberati.

Leggi anche “il popolo di risentimento non perdonare né dimenticare”

Perché non facciamo la stessa cosa con la nostra vita? In realtà, non si balla per arrivare a un particolare sito.

Cosa facciamo noi per godere del qui e ora quindi la creazione di un luogo magico, un momento in cui le emozioni e il benessere, ci permettono di essere noi stessi. Non abbiamo bisogno di nient’altro per essere felice.

Se volete vivere una storia che si può raccontare ai tuoi nipoti, costruire la tua felicità in un semplice, spazzato via dal momento presente. Libera te stesso, ascolta il tuo cuore e il ritmo di quella libertà interiore che ci sono all’interno, ma che non sempre ha il coraggio di esprimere.

bailarina

Non importa quanto lontano possiamo andare. Non importa se noi, per esempio, di avere la casa dei nostri sogni o se non troviamo il partner ideale.

Ciò che conta è “il viaggio”, è quello di essere ricettivi a ciò che ci circonda il coraggio di prendere decisioni, e costruire ogni giorno che la vita che stai bene, per essere in pace.

Lascia un commento