«

»

Gen 17

Genzyme lancia il suo nuovo sito web aziendale

Il laboratorio di Genzyme, società del Gruppo Sanofi, lancia il suo nuovo sito web, a tutti i suoi utenti : genzyme.fr. Presentazione.

Dal 1981, Genzyme è impegnata a lavorare con i pazienti, professionisti della sanità e le autorità pubbliche per sviluppare trattamenti innovativi in aree terapeutiche lesquellesaucune soluzione soddisfacente è proposto. Questa missione è raggiunto da un forte impegno nelle malattie rare che raggiunge i 3 milioni di pazienti in Francia e nella sclerosi multipla, che colpisce 90.000 persone nel territorio.

Per soddisfare tutti gli obiettivi, Genzyme ha lanciato una nuova versione del suo sito web Genzyme.fr. Offre una grafica design ed ergonomia, rivisitati, per l’accessibilità su qualsiasi tipo di media, come pure una navigazione intuitiva.

genzyme.fr' data-recalc-dims='1

Alcuni livelli sono disponibili su questo sito web :

  • Su Genzyme…
  • Spazio "Ricerca & Sviluppo" : informazioni sui nuovi trattamenti in fase di sviluppo, studi clinici, partenariati, etc.
  • Spazio "Attività di Bioproduction" : presentazione dell’attività e la sua unità di produzione a Lione
  • Aree terapeutiche : informazioni sulle aree terapeutiche trattati da Genzyme, come la sclerosi multipla, il cancro della tiroide, malattia di Gaucher, malattia di Fabry, malattia di pompe e la Mucopolisaccaridosi di tipo I (MPSI).
  • Impegno : informazioni circa l’impegno del laboratorio nell’attività sociale, in partnership con le associazioni di pazienti…
  • Prodotti : note legali e le istruzioni per l’uso di farmaci Genzyme, aggiornato regolarmente, in conformità con l’autorizzazione per l’immissione sul mercato rilasciato dall’Autorità sanitaria, come il Parere della Commissione di trasparenza.
  • Commerciale : informazioni sulla cultura aziendale e di politiche delle risorse umane del laboratorio.
  • Come promemoria, il laboratorio di Genzyme offre anche vari siti di informazione per il pubblico :

    • www.sep-ensemble.fr
    • www.gaucherfrance.fr

    Fonte : Genzyme

    Lascia un commento