«

»

Ott 31

Come scegliere il cuscino perfetto

Dal momento che si spendono un sacco di tempo a dormire (circa un terzo della nostra vita) è necessario che sia il materasso e il cuscino, le lenzuola e le coperte adatte alle nostre esigenze. Per questo motivo, nel seguente articolo, imparerete come scegliere il cuscino che è perfetto per il resto, come applicabile.

Perché è necessario disporre di un comodo cuscino?

La testimonianza della nostra grida e i nostri pensieri, compagno di sogni e protettore, quando abbiamo paura, il cuscino è qualcosa di personale, che non possiamo prendere alla leggera la vostra scelta. E ‘ il supporto della testa e del collo durante il sonno. Quello che un compito per i poveri.

Se si dorme con un cuscino per evitare di:

I dolori di collo, schiena, spalle o Russare e fischi Problemi di respirazione Dolori alle estremità superiori Starnuti Insonnia Incubi Cattiva circolazione del sangue

Leggi anche: 5 modi semplici per migliorare la circolazione del sangue: è metterlo in pratica!

Quali sono le regole per scegliere un buon cuscino?

Relajarse

La postura che usiamo per dormire e il fisico sono due problemi che non dobbiamo mettere da parte il tempo di optare per un cuscino e non un altro. È necessario sapere che, quando andiamo a dormire, la colonna vertebrale deve essere dritta, come è il caso quando siamo disoccupati. Dall’inizio delle vertebre cervicali per l’anca deve essere ben allineata.

È necessario, sempre a dormire, utilizzando un cuscino per i nostri muscoli di riposare e rilassarsi. Al contrario, dormire per tutta la notte senza di essa è pari a trascorrere una giornata con il collo rivolto verso un lato.

In questa zona c’è una grande quantità di legamenti, articolazioni e muscoli che sono tensing durante il giorno, che è il motivo per cui è di vitale importanza che ci si rilassa per 8 ore (l’ideale), che abbiamo dormito. Se non, quando ci svegliamo facciamo del male e non ci permettono di svolgere le nostre attività quotidiane.

Scegliere un cuscino a seconda del materiale

Il 3 materiali più consigliato per un cuscino:

Fibra Confortevole, fresco e traspirante. Permette la circolazione dell’aria favorisce l’assorbimento di umidità. Si può lavare e serve a mantenere l’igiene durante la pausa. Viscoelastico È adattato alla forma della testa ed è sensibile al calore. Che è a dire, che fornisce un supporto perfetto per il collo e serve per il resto completamente la zona cervicale. Lattice Bella e liscia, la struttura interna della cellula aperta che permette una maggiore ventilazione e di igiene. Scegliere in base alla postura

Per essere in grado di scegliere un cuscino, è necessario prendere in considerazione la posizione in cui si dorme:

A testa in giù È consigliabile che è morbida e fine, perché quelli che sono troppo dure rendono difficile respirare o stringere la gola. È necessario che il cuscino permette il capo di rimanere allineato con il corpo. A faccia in su Un cuscino con uno spessore e una fermezza è la più corretta, perché la parte della testa che lo supporta è nuca del collo e le vertebre cervicali bisogno di riposare senza problemi. Lato Se si sceglie un cuscino molto difficile, ci sarà costringendo il collo e faremo troppo cresciuto. Se è troppo morbido, il collo “cadere” e non essere in grado di ottenere l’allineamento della colonna. Pertanto, un intermedio è corretto.

De lado

C’è una sorta di “formula”, che permette di identificare in che misura deve avere il cuscino perfetto. Con un look metropolitano per vedere quanto misura la distanza tra la punta della spalla e il volto (l’orecchio). A tale risultato si deve aggiungere tra i 2 e i 4 cm, a seconda della durezza desiderata. Pertanto, coloro che hanno alle spalle più bisogno di un cuscino più spesso rispetto a quelli con le spalle più strette.

Cuscini e russare

Lo sapevate che ci sono cuscini che prevenire russare? Come la migliore posizione di riposo e non si sveglia il mondo intero con la serenata del rumore è da un lato e nella colonna di destra, si consiglia di avere un supporto adeguato a queste esigenze.

La sindrome di apnea ostruttiva del sonno si verifica quando le vie aeree è chiuso parzialmente o quasi totalmente. Ci sono pazienti che presentano il cosiddetto “sonno”, che è quello di dire che è solo russare quando si dorme a faccia in su.

Per evitare questo, è necessario utilizzare un cuscino non troppo alto, in modo che la testa non può essere flessa in avanti e i conduttori non ostacolare. Nel mercato si possono trovare modelli pensati per coloro che desiderano adottare una posizione laterale e non provocare chiusure delle vie respiratorie.

La visita di questo articolo: Come eliminare il russare

Dovrebbe anche essere notato che un cuscino ha un lasso di tempo di durata. Tra i due e i tre anni, è il massimo che si può utilizzare, dopo tale periodo di tempo è necessario acquistare uno nuovo. Che la vita dipende, inoltre, il numero di volte in cui il lavaggio.

Nel caso di bambini, molti genitori chiedo da che ora si può iniziare ad usare un cuscino. Dal momento che i neonati hanno una testa più grande in proporzione al corpo, non è necessario utilizzare durante i primi mesi di vita. Incontrato l’anno consente di posizionare sul letto. All’inizio di materiali anallergici e ben imbottito.

Sarebbe bello per ogni persona a prendere il vostro cuscino con te ovunque tu vada. Questo include vacanza, un viaggio di lavoro o quando si dorme in casa del suo fidanzato/fidanzata. O, in questo ultimo caso si può avere una di ricambio!

Lascia un commento