«

»

Gen 29

18 segni che possono indicare che il vostro fegato è male

Il fegato è un organo che svolge numerose funzioni essenziali per il nostro corpo, come la disintossicazione, combattere le infezioni, la conservazione di vitamine ed energia e la segregazione di bile, una sostanza che contribuisce per l’attività digestiva. È essenziale per prendersi cura di questo corpo, in quanto è responsabile del rilascio di un sistema di sostanze tossiche per la pulizia del sangue.

Ci sono diverse cause a causa della quale il fegato smette di eseguire il suo funzionamento efficace ed efficiente, e questo perché in molte occasioni il consumo incontrollato di bevande alcoliche, a causa di malattie o di mancanza di igiene nella assunzione di cibo.

Per questo motivo, è importante tenere a mente che il fegato può subire attacchi da elementi esterni, come il sistema immunitario, diventando bianche di infezioni e di vari problemi di salute; in tal modo, che è fondamentale conoscere i segni che indicano che il vostro fegato non sta andando bene. Quindi presentiamo.

18 segni che testimoniano il cattivo funzionamento del fegato Se si consumano molti farmaci o un sovradosaggio della stessa corre il rischio di creare problemi al normale funzionamento del fegato. Un altro segnale è il fatto che, prendendo lo stesso farmaco per lunghi periodi di tempo. Il consumo regolare di 5 o più bevande alcoliche al giorno garantire una condizione del fegato. Una storia familiare di malattia del fegato. Il consumo di farmaci per il cuore o per il diabete. Cattiva digestione, dolori addominali, stitichezza. Nausea, soprattutto dopo il consumo di cibi grassi. La sindrome del colon irritabile. Alito cattivo o della lingua, con la presenza di macchie bianche. Sbalzi d’umore, depressione e scarsa memoria, questo è a causa di un malfunzionamento del fegato non permette la disintossicazione del corpo e queste sostanze tossiche raggiungono il cervello attraverso il sangue che riguardano il suo funzionamento. Febbre, infezioni della pelle e l’asma. Alta tensione. La ritenzione di liquidi. Il mal di testa. Livello di zucchero nel sangue instabile. Malattie, e la presenza di calcoli nella colecisti. Eccessiva temperatura del corpo. Bassa tolleranza per farmaci, come gli antibiotici. I sintomi di una persona con un fegato malato

Espasmos-estomacales

Cambiamento di colore nella pelle e negli occhi, l’acquisizione di una dominante gialla. Dolore addominale e gonfiore. La sensibilità della pelle (irritabilità, prurito, infiammazione). Perdita di appetito, nausea, stanchezza cronica.

Quando una persona presenta alcun segno o sintomo di cui sopra devono essere riferito al medico per una valutazione, ed è necessario eliminare dalla dieta alimenti come bevande alcoliche, bibite, chiodi di garofano, cibi piccanti, insaccati e cibi fritti. Si devono seguire le misure e il cibo e i parametri impostati dal medico per evitare qualsiasi malattia che interferisce con il corretto funzionamento del vostro corpo.

Così, le persone con un aumentato rischio di malattia del fegato sono quelli che soffrono di malattie come il diabete, il consumo di bevande alcoliche, di lavoro con sostanze chimiche tossiche o in laboratori di manipolazione del sangue, virus o batteri, le persone con obesità o tatuaggi (questo è dovuto all’uso di aghi che non sono stati sterilizzati).

È responsabilità di ogni personale sanitario, che è il motivo per cui è importante ascoltare le avvertenze e gli avvisi forniti dal corpo. Si dovrebbe mangiare se si dispone di appetito, altrimenti, di non forzare il corpo a ricevere il cibo, invece di questo, si può nutrire con un succo di frutta naturale, un frutto o un bicchiere di acqua. Se si forza il vostro corpo a ricevere il cibo senza bisogno di esso si fa e fegato di lavoro troppo duro e correre il rischio di ammalarsi.

Si consiglia di bere acqua minerale in quantità di 8 a 12 bicchieri ogni giorno, in quanto esso offre il vantaggio di un disintossicante per il fegato e purificare i reni. Dovrebbe evitare di consumare grandi quantità di zucchero, dal momento che il fegato è responsabile per la conversione in grassi e colesterolo, pregiudica il corretto funzionamento del vostro corpo.

Se si desidera avere un fegato sano per evitare qualsiasi misura di consumare dolcificanti artificiali, il corpo richiede sempre un livello di zucchero, ma questo può essere integrato con il consumo di frutta fresca, miele, o, in questo caso, dolcificanti naturali come la stevia.

Infine, al fine di non esporre il fegato infezioni e troppo lavoro e la rapida crescita, deve garantire una buona igiene al momento della preparazione e l’assunzione di cibo e aumentare il consumo di legumi e verdure, evitando alimenti con pesticidi o sostanze chimiche.

Lascia un commento